Domotica e Impianti elettrici tradizionali

La domotica è la risposta per ambienti che presentano elevate complessità gestionali, esigenze di efficienza della spesa energetica e sicurezza e gestione centralizzata.

Per un’azienda, i vantaggi sono molteplici: la domotica permette di gestire da un unico punto illuminazione, climatizzazione, riscaldamento, videosorveglianza. Questa tecnologia elimina inefficienze e sprechi e, soprattutto, riduce il rischio imprenditoriale: in caso di incendio o allagamento, la domotica interviene per limitare rischi e pericoli e ti avverte tempestivamente. In qualunque momento e ovunque ti trovi puoi verificare se è tutto a posto, senza spostarti.

La differenza fondamentale tra un impianto elettrico tradizionale e uno domotico è dato dal fatto che quest’ultimo costituisce un sistema integrato, programmato per gestire in modo coordinato tutte le funzioni tradizionalmente effettuate utilizzando normali dispositivi, che però in un normale impianto tradizionale non sono in grado di interagire tra loro e non possono essere governati da un unico punto di supervisione e programmazione. I principali plus che contraddistinguono e caratterizzano un sistema domotico sono:

Flessibilità funzionale e temporale

L’impianto domotico può essere riconfigurato in relazione al variare delle necessità dell’utenza, in quanto la connessione tra i singoli dispositivi di comando e i punti di esecuzione non è fisica, ma determinata da un collegamento logico. Questo consente di modificare le correlazioni e le condizioni operative senza intervenire sui cablaggi, ma intervenire modificando la configurazione attraverso la centrale di programmazione. Allo stesso modo è possibile realizzare in un primo momento un impianto con funzioni minime ed in seguito implementarlo senza grosse problematiche.

Integrazione tra gli impianti

I diversi impianti presenti nell’abitazione vengono ricompresi all’interno di un unico sistema collaborante, con maggiore efficacia e ottimizzazione delle risorse.

Integrazione delle funzioni
Un singolo dispositivo può tranquillamente svolgere molteplici funzioni, in base alla sua programmazione (un sensore di presenza può ad esempio accendere la luce ma anche segnalare una indebita intrusione).

Facilità installativa e semplicità di gestione

Nonostante la molteplicità di funzioni installabili e integrabili all’interno del sistema questo non presenta particolari difficoltà né per l’installatore in fase di programmazione, né per l’utente in fase di gestione e controllo.

Unica interfaccia utente
tutti i dispositivi possono essere controllati da un’unica postazione.

Gestione da remoto

L’intero sistema domotico può essere controllato e gestito da remoto, attraverso un telefono cellulare, un computer o un tablet.

Risparmio energetico

La gestione degli impianti attraverso un sistema domotico consente di ottimizzare i consumi e di conseguenza porta ad un contenimento dei costi energetici.

Comfort ottimale

La programmazione del sistema attraverso gli scenari permette all’utente di predefinire, stanza per stanza, le condizioni di comfort desiderate e corrispondenti alle sue reali esigenze e abitudini.

L’impianto domotico può avere diversi livelli di complessità, a seconda del numero e della tipologia dei dispositivi da controllare, come: punti luce, tapparelle e/o persiane, portoni, impianti audio-video (stereo, schermi, televisori, decoder), impianti di climatizzazione e/o di riscaldamento, sistema di videocitofonia e videosorveglianza, sistema antintrusione, sistema di irrigazione, ricircolo acqua e riscaldamento della piscina, tende da sole, cancello e box.

Numerosi studi hanno dimostrato che la visualizzazione dei consumi aiuta l’utilizzatore a modificare le proprie abitudini sbagliate e ad intervenire per migliorarle. Le conseguenze di questo atteggiamento pro-attivo sono state valutate in un risparmio del 10/15%. Il sistema fornisce al cliente i dati istantanei e cumulati su touch screen, sotto forma di grafici e tabelle che facilitano l’interpretazione, nonché una valutazione quantitativa della spesa economica. Il cliente produttore di elettricità ed acqua calda sanitaria potrà visualizzare anche i parametri della produzione di impianti a pannelli fotovoltaici o pannelli per solare termico.

La domotica si diversifica, rispetto alla soluzione tradizionale, grazie alla possibilità di apportare modifiche evitando le opere murarie. Per esempio, è possibile riprogrammare ogni punto luce e assegnare loro un tasto diverso senza interventi invasivi. 
Inoltre, l’utente può programmare in modo flessibile alle proprie esigenze ogni scenario, adattandolo in base alle esigenze del momento senza l’intervento dell’installatore. 
Inoltre l’impianto è progettato per consentire progressivi aggiornamenti nel tempo, seguendo il ciclo di vita dell’immobile e le esigenze di chi ci vive. La possibilità di aggiungere dispositivi senza interventi invasivi dà la possibilità di distribuire l’investimento e, nello stesso tempo, di aumentare il valore dell’immobile.